Quotidiano di eventi e tempo libero
Facebook Twitter Google Plus

Prosegue la manifestazione “Pistoia città di genere”: oggi giornata di studio a Pistoia e due spettacoli teatrali ad Agliana

PISTOIA - dal 22 al 26 novembre

Una tavola rotonda, spettacoli teatrali e la presentazione di un libro per riflettere sul tema estremamente attuale della violenza di genere e del femminicidio: è “Pistoia città di genere”, rassegna di eventi promossa da Comune e Provincia di Pistoia insieme alla Commissione provinciale per le Pari Opportunità, presieduta da Marianna Menicacci, ed alla Consigliera di Parità della Provincia, ruolo attualmente rivestito dall’avvocata Chiara Mazzeo, in calendario nei giorni 22, 25 e 26 novembre.

L’intento è di far conoscere le sinergie stabilite e le esperienze maturate in merito, sul territorio, da parte di istituzioni, enti ed associazioni locali: non solo contrasto, ma anche prevenzione e sensibilizzazione dei cittadini. Coinvolti inoltre i giovani tramite le scuole, la generazione sulla quale, anche relativamente alla questione, maggiormente investire per il futuro come detto dall’assessore provinciale alle Pari Opportunità, Lidia Martini.

Ben 130 nella provincia le segnalazioni pervenute alle strutture di ascolto, violenze, fisiche, sessuali, psicologiche, ma anche economiche, un dato riportato dal vice sindaco del Comune di Pistoia Daniela Belliti.

Venerdì 22, dalle ore 15, ci sarà un Consiglio provinciale straordinario a Palazzo Baly, aperto alla cittadinanza, con la partecipazione di rappresentanti istituzionali anche nazionali e regionali, forze dell’ordine, centri anti violenza, soggetti socio sanitari e culturali del territorio.

Lunedì 25 a Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), dalle ore 14.30 giornata di studio, moderata dalla Consigliera di Parità Chiara Mazzeo “Contrastare il femminicidio: nuovi strumenti, nuove prospettive – la legge n. 119/2013, le nuove forme di protezione delle vittime, il recupero del soggetto maltrattante” in collaborazione con la Questura di Pistoia. Interverranno, tra gli altri, il presidente del Tribunale di Pistoia Fabrizio Amato ed il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Pistoia Claudio Curreli.

Nell’occasione verranno presentati gli spot realizzati con l’associazione Adhara dagli studenti del Liceo scientifico “A. Duca d’Aosta” di Pistoia.

Al termine, letture a cura della compagnia Il Rubino ed un flash mob in piazza da parte di palestre pistoiesi, coordinate da Antonella Cotti, con l’apporto dell’associazione femminile Rete 13 Febbraio.

Sempre lunedì 25 due spettacoli teatrali: al Moderno di Agliana (piazza A. Magnani 1) ore 10, “Bella e Bestia”, rilettura della celebre fiaba rivolta agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado dei Comuni della Piana Pistoiese; al Piccolo Teatro “Mauro Bolognini” di Pistoia (via del Presto 5) ore 9.30, “Presenti, assenti noi ci siamo” degli studenti del locale Istituto Agrario “Barone de’ Franceschi”, a cura della prof.ssa Antonella Cotti.

Infine la presentazione di un libro, “Pistoia Luoghi delle donne”, martedì 26 novembre ore 17 alla biblioteca Forteguerriana (piazza della Sapienza 5), opera pubblicata in occasione della ricorrenza dei 20 anni dalla fondazione di Fidapa, iniziativa promossa anche dalla sezione pistoiese del sodalizio.   

Leonardo Soldati      

La Scheda