Quotidiano di eventi e tempo libero

Il nuovo romanzo “Le curve della memoria” di Marco Di Grazia a Pistoia

PISTOIA - Venerdì 31 maggio 2019 alle ore 18 presso la Libreria del Globo di Pistoia

 Venerdì 31 maggio alle ore 18 presso la Libreria del Globo di Pistoia (via Buozzi, 25) si terrà la presentazione del romanzo “Le curve della memoria” di Marco Di Grazia e Bruno Soldatich (Fucine Editoriali). Interverranno i due autori e Rita Stilli, nel ruolo di moderatrice. Ingresso libero.

La trama 1973. Un giovane agente di polizia si trova ad assistere, durante un MotoGP, a un grave incidente. Questo episodio lo catapulterà indietro nei ricordi quando il padre perse la vita in un incidente con la sua Moto Morini. Scosso da quei ricordi decide di prendere qualche giorno di ferie e di tornare nei luoghi della sua infanzia, rivivendo così tutti i momenti più importanti della sua vita: le scelte, le paure, le gioie, i dolori, la scuola, i primi lavori… Un viaggio tra le curve della memoria di un ragazzo che diventa uomo.

“Sono qui, fermo di fronte alla vastità carsica e la tromba di Chet sta mandando delle note acute che, prima di uscire dal finestrino, fanno un giro dentro di me e mi lasciano brividi asciutti e salati. Mi accendo una sigaretta e butto i pensieri laddove la bora è abituata a spazzare via tutto e portarlo lontano”.

Marco Di Grazia, nato a Pescia, esordisce come sceneggiatore di fumetti nel 1997. Il suo primo romanzo è Li chiamavano Bartali e Coppi (2008), a questo ne seguono altri, tra cui: L'uomo che custodiva la musicaillustrato da Cristiano Soldatich e Fra la via Aurelia e il Mississippi - Sei racconti in Blues, divenuto poi parte narrante del recital My God is Blues.

Bruno Soldatich, nato a Trieste e cresciuto fra il profumo del mare e le colline doline carsiche, vive in provincia di Lucca, dove svolge l'attività di ristoratore. È stato Guardia di Pubblica Sicurezza, ma prima ha vissuto una lunga avventura in giro per il mondo imbarcato su una petroliera. Da un suo memoriale è nato questo romanzo, che segna il suo esordio in campo letterario.

La Scheda