Quotidiano di eventi e tempo libero

Pistoia vola a Londra e promuove il suo territorio alla London City Fair

PISTOIA -

Lo scorso fine settimana, in rappresentanza dell'ambito turistico "Pistoia e Montagna Pistoiese", il Comune di Pistoia ha partecipato con Toscana Promozione Turistica, Agenzia di promozione della Regione Toscana, alla London City Fair, fiera organizzata da ETOA (European Tour Operator Association), la principale associazione di tour operator e fornitori specializzati nelle destinazioni europee. Obiettivo del workshop è stato quello di promuovere la visibilità e la commercializzazione delle città europee di interesse turistico culturale.

Durante un'intensa giornata di workshop, il Comune di Pistoia ha avuto la possibilità di incontrare oltre 25 buyer internazionali tra tour operator, online travel agencies e intermediari, ai quali sono stati presentati i prodotti turistici, l'arte, la neve e il verde del territorio pistoiese.

In una sezione della fiera appositamente dedicata, inoltre, il Comune ha proposto una presentazione del proprio territorio con l'ausilio di un video promozionale, che ha ottenuto riscontri molto positivi. Al workshop londinese hanno partecipato fornitori da 26 Paesi europei, insieme a oltre 170 buyers da tutto il mondo, in una giornata che ha visto lo svolgimento di circa 9500 meeting.

«Per l'Amministrazione comunale – dichiara l'assessore al Turismo Alessandro Sabella – il lavoro svolto dal nostro ufficio del turismo alla London City Fair, nell'interesse collettivo dell'ambito, è motivo di grande soddisfazione. Nonostante le limitate risorse umane, dotate comunque di provata esperienza e professionalità, l'impegno portato avanti a Londra contribuisce ad aprire la strada della conoscenza del nostro territorio ai tour operatori del nord Europa.»

La ricca agenda di appuntamenti tenuti al workshop londinese ha già iniziato a produrre i primi risultati. Diversi buyer hanno già manifestato, infatti, l'intenzione di conoscere meglio Pistoia per poterla inserire nelle loro proposte e, a tal fine, sono state richiesti foto, video, testi e informazioni.

Questo primo incontro ufficiale dopo la costituzione dell'ambito turistico "Pistoia e Montagna Pistoiese" - come voluto dalla legge regionale sul Turismo 86/2016 - ha ottenuto quindi un ottimo successo. Per l'Amministrazione comunale si tratta di un impegno importante perché portare avanti le politiche di ambito, quindi di area vasta, con la necessaria attenzione, significa mettere in campo personale qualificato, preparato dal punto di vista della conoscenza della lingua inglese, delle emergenze del territorio e delle sue caratteristiche commerciali, come d'altra parte prevede la “convenzione” stipulata con i Comuni, che ha disposto la costituzione di un ufficio di ambito dotato di proprio personale.

La Scheda