Quotidiano di eventi e tempo libero

Pistoia Teatro Festival, concerto dell'Ensemble Le Musiche a Palazzo San Gregorio

PISTOIA - giovedì 11 luglio alle ore 21,15 - corso Gramsci 45

settimo appuntamento Pistoia TEATRO Festival - Chiostro di Palazzo San Gregorio (Corso Gramsci, 45 - Pistoia) - Giovedì 11 Luglio 2019, ore 21.15

ENSEMBLE LE MUSICHE di Simone Bernardini con la partecipazione di Curt Schroeter (flauto)

Isacco Burchietti, Simone Bernardini, Anna Molinari, Haruka Sugitani,

Giulia Bellingeri, Debora Dienstmann, Sofia Morano (violino)

Robert Mende, Elizaveta Zolotova (viola)

Ella Jarrige, Irini Dimitriadou, Stefano Cucuzzella (violoncello)

Hans Stockhausen (contrabbasso)

Nicola Montecchio (clavicembalo)

 

programma

J. S. Bach, Concerto in re minore per due violini BWV 1043 (solisti Isacco Burchietti, Simone Bernardini)

R. Strauss, Metamorphosen (1945) Versione originale per settimino (R. Leonard)

J. Brahms, Quintetto d’archi n. 2 in Sol maggiore op. 111

J. Haydn, Concerto n. 2 per violoncello e orchestra Hob VIIb/2, op.101 (solista Ella Jarrige)

in collaborazione con Istituti Raggruppati e Comune di Barga

con il sostegno di Fondazione Caript

 

Ancora grande musica nel Pistoia TEATRO Festival, giovedì 11 luglio (ore 21.15), protagonista l’ENSEMBLE LE MUSICHE di Simone Bernardini, con la tappa pistoiese della XV edizione di “Musica nei Borghi”, progetto dell’Associazione Opera Barga, nato per invitare il pubblico ad ascoltare musica classica di alta qualità in luoghi poco frequentati o raramente utilizzati a questo scopo. Il concerto, realizzato in collaborazione con Istituti Raggruppati, Comune di Barga e con il sostegno di Fondazione Caript, sarà proposto nel Chiostro di Palazzo San Gregorio (ingresso da Corso Gramsci, 45), fino al 1852 residenza del mecenate e filantropo pistoiese Niccolò Puccini, in seguito ristrutturato come “Conservatorio degli Orfani” e oggi sede della scuola media “Marconi”.

L’Ensemble Le Musiche di Simone Bernardini – primo violino dei Berliner Philharmoniker, docente di violino presso l’Universität der Künste di Berlino e, da quest’anno, direttore assistente presso la London Symphony Orchestra diretta da Simon Rattle – è un complesso di musica da camera formato da giovani ma già affermati musicisti, membri di grandi orchestre o accademie europee che si riuniscono in Toscana per suonare insieme la musica che preferiscono, proponendo programmi che uniscono brani noti ad altri meno conosciuti ma di grande effetto, scelti dagli stessi strumentisti in vista di concerti da tenersi nelle più prestigiose sale europee.

Un Ensemble di altissimo livello che vede la partecipazione di Curt Schroeter (flauto), Isacco Burchietti, Simone Bernardini, Anna Molinari, Haruka Sugitani, Giulia Bellingeri, Debora Dienstmann, Sofia Morano (violino); Robert Mende, Elizaveta Zolotova (viola); Ella Jarrige, Irini Dimitriadou, Stefano Cucuzzella (violoncello); Hans Stockhausen (contrabbasso) e Nicola Montecchio (clavicembalo)

Particolarmente interessante la scelta del programma che spazia dal Barocco al Novecento, accostando il Concerto in re minore per due violini BWV 1043 di J. S. Bach (solisti Isacco Burchietti, Simone Bernardini) alla versione originale per settimino (R. Leonard) delle Metamorphosen (1945) di R. Strauss e al Quintetto d’archi n. 2 in Sol maggiore op. 111 di J. Brahms, per chiudere con il Concerto n. 2 per violoncello e orchestra Hob VIIb/2, op.101 di J. Haydn (solista Ella Jarrige).

 

PALAZZO SAN GREGORIO

La denominazione del palazzo trae origine dall’ospedale di San Gregorio, uno dei più antichi di Pistoia, fondato nel 1223 ad opera del Comune di Pistoia. Nel 1553 vi furono trasferite le monache di S. Lucia e la sede dell’ospedale fu spostata nei pressi della Porta Lucchese, dove venne destinato all’accoglienza dei bambini abbandonati. Tra il 1749 e il 1756 fu ampliato e rinnovato su progetto dell’architetto Romualdo Cilli e nel 1784 fu riunito con l’ospedale del Ceppo a formare gli “Spedali Riuniti di Pistoia”, la funzione di ricovero dei piccoli abbandonati fu trasferita presso l’ospedale del Ceppo, e San Gregorio fu soppresso. L’intero edificio fu acquistato nel 1796 dalla famiglia Puccini che lo trasformò in residenza cittadina denominandolo Palazzo di San Gregorio. Nel 1847 Niccolò, ultimo esponente della famiglia, lasciò in eredità tutto il patrimonio di famiglia al Conservatorio degli Orfani con la condizione che fosse spostato dalla vecchia sede in una nuova da realizzarsi nel palazzo di San Gregorio. Il palazzo venne quindi completamente ristrutturato su progetto degli ingegneri Gamberai e Marini e adattato ad ospitare gli orfani ai quali doveva essere fornita una preparazione professionale nelle Officine dell’orfanotrofio stesso. Gli orfani vi furono trasferiti il primo maggio 1861 e le Officine iniziarono le loro attività nel settembre 1865. Ben presto però i locali furono ampliati con l’annessione della vicina caserma Ferruccio, ex convento degli Umiliati. L’intero edificio nel 1907 passò, come tutto il patrimonio delle eredità Puccini e Conversini, agli Istituti Raggruppati (www.istitutiraggruppati.eu)

 

 

In caso di pioggia il concerto si terrà all'Antico Refettorio di San Domenico (Piazza Garibaldi).

 

 

Posto unico non numerato: euro 5,00

Info e prevendite: Biglietteria Teatro Manzoni Pistoia 0573 991609 – 27112

Il Pistoia TEATRO Festival è promosso da Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale, con Comune di Pistoia, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Regione Toscana, Ministero dei beni e delle attività culturali, Fondazione Toscana Spettacolo onlus, con il sostegno di Unicoop Firenze e la collaborazione del Polo Museale della Toscana.

La Scheda